RDBMS – Fondamenti II – Dove reperire gli strumenti necessari

RDBMS – Fondamenti II – Reperire gli strumenti necessari

Continuando il mio precedente post, vediamo ora cos'altro potremmo dire di così essenziale sui database.
A mio avviso la cosa migliore è provare sin da ora a reperire gli strumenti ed iniziare così ad effettuare delle prove pratiche.
Si sà! La pratica aiuta 🙂

DOVE REPERIRE GLI STRUMENTI NECESSARI

Innanzi tutto decidiamo quale database utilizzare.
Già dal precedente post avevamo accennato al fatto che esistono diversi motori di database, alcuni a pagamento, altri invece gratuiti. Per nostra convenienza, la scelta sarà senz'altro orientata ad un motore di tipologia free, quindi gratuitamente scaricabile da internet.
Nel nostro particolare caso, utilizzeremo nello specifico MySQL.

Continue reading

RDBMS-Fondamenti

RDBMS-Fondamenti

- I DATABASE -
ANALISI INIZIALE

Tutte le applicazioni software non banali, hanno l’esigenza di poter salvare e mantenere le informazioni. La memorizzazione di tali informazioni può essere più o meno complessa a seconda dei tipi di dati trattati, della loro frequenza di aggiornamento, del loro interesse ad essere facilmente disponibili e/o facilmente modificabili ed inoltre è strettamente connessa ai tipi di dati trattati e delle possibili relazioni che tra essi intercorrono. Se si proviene da una prima esperienza di programmazione, sicuramente, dopo aver appreso le fondamenta del linguaggio e scritto i primi programmi, si sentirà l’esigenza di scrivere applicazioni collegate ad una qualche fonte o archivio di dati. Quindi, sino dalle prime fasi di sviluppo e di analisi di un programma software, si evidenzia una forte esigenza riguardante la trattazione dei dati e le classiche domande che ci si porrà sono:

  • Cosa vogliamo salvare o meglio quali tipi di dati vengono trattati?
  • In che modo salviamo i dati?
  • Chi manterrà aggiornati i nostri dati e in che modo?
  • Chi leggerà i nostri dati? Tutti? Solo alcuni specifici utenti? Quale è la visibilità che desideriamo dare ai nostri dati?

Ebbene il metodo più diffuso per la memorizzazione dei dati è l’utilizzo di un database, meglio conosciuti come Database Management System (abbreviato in DBMS). In particolare, oggi vengono usati i Realtional Database Management System (abbreviato in RDBMS), in grado di memorizzare le relazioni e le connessioni fra i diversi dati.
Per eventuali approfondimenti in merito si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/DBMS
http://it.wikipedia.org/wiki/Modello_relazionale

Continue reading